Trade Secrets: Pasti e Bevande

Come creare un menu goloso per i tuoi ospiti

img-menu-02

Se gestisci un agriturismo o un albergo, sai bene che niente può battere la sensazione che si prova quando gli ospiti decantano le tue lodi: è il premio finale per tutto il tuo duro lavoro. Il cibo è probabilmente il modo più semplice per stupire e lasciare le persone a bocca aperta, e ora ti spieghiamo come fare.

Quando si compila il menu, è necessario tenere conto di una varietà di fattori diversi, tra cui gusti personali e requisiti dietetici, combinando questi elementi con sapienza. Un menu piccolo, ma dettagliato, è molto più attraente e facile da gestire rispetto all’offerta di un milione di piatti, che assume la lunghezza di un romanzo. Anche se è comprensibile che vorresti sempre servire tutti i piatti possibili , è meglio evitare l’esagerazione!

Dai un’occhiata ai nostri migliori consigli per creare il menu perfetto e soddisfare i tuoi ospiti e regalartiti grandi soddisfazioni:eviivo - How to create a mouth-watering menu

1. Conosci la clientela

Prima di proporre una cucina stellata, devi fare un bilancio e pensare a quale sarà il tuo target. Se gestisci una cucina economica e semplice rivolta ai turisti, inserire nel menù un piatto tailandese o altri piatti esotici è probabilmente un’idea rischiosa. È necessario selezionare gli ingredienti giusti per i piatti proposti e assicurarsi che soddisfino la clientela alla quale sono destinati, per essere ordinati e dunque generare profitto.

 

2. Qualità o quantità?

Se gestisci una struttura a due o cinque stelle, non fa differenza. Dovresti sempre cercare di procurarti gli ingredienti di qualità migliore disponibili a livello locale con dei costi di vendita che rientrino del tuo budget. Potresti servire un piatto gigantesco di cibo surgelato e a buon mercato,  risparmiando qualche soldo, ma i tuoi ospiti se ne accorgeranno. Un piatto più piccolo realaizzato con prodotti di qualità andrà meglio e ti farà ricevere complimenti sia di persona nelle recensioni su TripAdvisor.

 

3. Non so cucinare, o non voglio cucinare

Pensa bene a chi si dovrà occupare della cucina mentre immagini il menu perfetto. Se stai creando un menu degno di un Master Chef, assicurati di avere il talento culinario per creare i tuoi piatti deliziosi.

Se le tue abilità culinarie lasciano molto a desiderare, allora potresti voler dare un aiuto. La nostra guida per trovare lo chef giusto è piena di suggerimenti per aiutarti e guidarti nella tu ricerca.

 

4. Fast food o tradizione?

Nel momento in cui  decidi che tipo di cibo servirai agli ospiti, è importante immaginare come il tuo menù contribuirà ad accrescere il fascino e il carattere del tuo locale. Vuoi regalare un’esperienza gastronomica raffinata che permette agli ospiti di rilassarsi e godersi il tuo ristorante per qualche ora, o stai puntando su un’esperienza culinaria più veloce? Se stai pensando di creare piatti che richiederanno più tempo per la preparazione, la cottura e l’impiattamento, dovrai pensare alla quantità di personale necessaria per tali operazioni. Invece, se stai pianificando di servire piatti meno complessi, è certo che il tempo di realizzazione per ogni piatto sarà più veloce.

 

5. Batti la concorrenza

Dai un’occhiata in giro per vedere cosa offrono le attività simili nella tua in zona. Se hai un rivale diretto in competizione per la stessa clientela, offrire un menu più allettante potrebbe essere l’unica cosa che ti darà un vantaggio essenziale. Anche se ci sono anche altre idee da considerare. Includere offerte di menù fissi,  la grigliata della domenica,  o un giorno a settimana dedicato al buffet, potrebbero essere idee astute per distinguerti dalla concorrenza.

 

6. Acquisto degli ingredienti

Puoi realmente distinguerti offrendo piatti particolari preparati con ingredienti speciali; tuttavia, se un piatto in particolare non è molto richiesto, allora gli ingredienti potrebbero essere sbagliati. La scelta più sicura nella selezione è la provenienza locale di materia prima di qualità : i tuoi ospiti apprezzeranno davvero la differenza tra una salsiccia di media qualità del supermercato e quella prodotta da una fattoria locale. Tutte le valutazioni si basano sulla domanda e sull’offerta – se i tuoi ospiti ordinano un particolare piatto più volte, allora avrai bisogno di avere sempre a disposizione gli ingredienti per realizzarlo, e avrai colpito nel segno!

 

7. Esigenze alimentari specifiche

Sebbene non sia sempre possibile proporre pietanze che soddisfino ogni singola esigenza dietetica, dovresti offrire agli ospiti la possibilità di contattarti con sufficiente anticipo per permetterti di soddisfare le loro esigenze. Dovresti sempre offrire uno o due piatti vegetariani, in quanto aggiungeresti un pizzico di diversità al tuo menù e soddisfaresti le esigenze di chi non mangia la carne. Gli ospiti non vegetariani potrebbero voler provare comunque la novità ordinando uno di questi piatti!

Si dovrebbe anche prendere in considerazione la possibilità che vi siano ospiti  intolleranti al lattosio, al glutine o vegani. Anche se non hai una selezione permanente nel menù, dovresti comunque essere in grado di adattare i piatti per gli ospiti che ne hanno bisogno, quando viene da loro indicato.

 

8. Il test del gusto

Una volta che hai compilato il menù perfetto per i tuoi tuoi ospiti, non aver paura di invitare amici o parenti a provare i piatti. Non solo beneficieranno di un pasto gratuito, ma ti daranno un parere onesto su ciò che funziona e cosa no, permettendoti di modificare gli ingredienti, la cottura o la presentazione della portata, se necessario.

 

9. Il giusto prezzo

Quando tutto è deciso e il menù finale è stato scelto ufficialmente, è il momento di valutare i prezzi. Se applichi un prezzo è troppo basso, potresti non ottenere abbastanza profitti per giustficare il tuo duro lavoro e rischi anche di sminuire la tua cucina. Se il prezzo è troppo alto, potresti non vendere abbastanza: un buon equilibrio, è la chiave per il successo della tua attività. Ecco alcune cose che dovresti considerare mentre fissi il prezzo del tuo menù :

  • Il costo dei tuoi ingredienti
  • Il costo del personale
  • La concorrenza
  • Il tuo livello di servizio
  • Il salario medio dellla tua clientela

Ti abbiamo indicato i nostri preziosi consigli su come ideare un menù di alta qualità che sia appetitoso ma anche redditizio. Se desideri alcuni suggerimenti su come ideare alcuni piatti esclusivi, dai un’occhiata alla nostra guida sulla creazione di piatti d’autore.

Sappiamo quanto tempo può assorbire la cucina per i tuoi ospiti, soprattutto in aggiunta a tutto il resto che hai da fare! Ma non preoccuparti, eviivo rende più semplice la gestione di una struttura ricettiva con il nostro pluripremiato software di prenotazione.

La suite di eviivo è progettata specificamente per aiutare i proprietari di agriturismi, hotel e strutture ricettive a risparmiare tempo e denaro nella gestione quotidiana – per avere più tempo per le cose importanti e per progettare un menù perfetto!

Richiedi una demo per scoprire come la suite di eviivo può esserti d’aiuto.

Vuoi scoprire di più?

Iscriviti per fare una breve dimostrazione con un consulente esperto. Potrai inziare, e ottenere i primi

30 giorni gratis!

Scopri di più